Baldi & Partners News – Notiziario Settimanale

  • 3 Giugno 2022

IIDD: rilevanza delle prestazioni di servizio

I costi relativi a prestazioni di servizio, come noto, hanno rilievo, ai fini della deduzione fiscale, solo nell’esercizio della loro ultimazione, circostanza che deve essere dimostrata dal contribuente. Sono quindi prive di effetto, a tali fini, la fatturazione e l’eventuale pagamento del corrispettivo. Quanto alle provvigioni riconosciute ai procacciatori d’affari, ai fini della certezza e determinabilità del costo, esse assumono il connotato di costo deducibile solo al verificarsi del buon fine dell’operazione, se così previsto contrattualmente. E’ quanto ha precisato la Cassazione nella sentenza n. 12127 del 14.4.2022, in cui tra l’altro i giudici ricordano che, in materia di onere della prova, spetta all’Ufficio dimostrare le componenti attive del maggior reddito imponibile contestato, ed al contribuente documentare l’esistenza dei costi e la loro inerenza. Fanno eccezione, ai fini della rilevanza delle prestazioni di servizio, le prestazioni periodiche, correlate a determinate tipologie contrattuali (ad esempio, locazione, somministrazione, assicurazione), per le quali, pur ricadendo sul contribuente l’onere probatorio, rileva la data di maturazione dei relativi corrispettivi.


resta aggiornato
in tempo reale

C.F. e P.I. 00734370356

© Baldi&Partners. All rights reserved.
Powered by AgM Srl.