Baldi & Partners News – Notiziario Settimanale

  • 1 Luglio 2022

ACCERTAMENTO: atteggiamento del contribuente in sede di verifica

La Cassazione (sentenza n. 14889 dell’11.5.2022) ha considerato gli effetti del comportamento del contribuente, in sede di verifica, riguardo all’efficacia degli elementi probanti esposti nelle conclusioni del verbale. In pratica, i giudici concludono che dal mero silenzio e, più in generale, dalla mera inerzia del contribuente non si può ricavare che lo stesso abbia accettato le risultanze della verifica fiscale. Fermo restando che nel caso in cui le dichiarazioni rese dal contribuente in sede di verifica siano smentite in sede contenziosa, tale ritrattazione è considerata inattendibile, come peraltro confermato anche dalla Commissione tributaria regionale di Genova nella sentenza n. 235/6 del 15.2.2017. E’ quindi consigliabile, come da prassi consolidata, in sede di verbalizzazione, manifestare genericamente il proprio dissenso, riservandosi una difesa più strutturata nella sede competente.


resta aggiornato
in tempo reale

C.F. e P.I. 00734370356

© Baldi&Partners. All rights reserved.
Powered by AgM Srl.