Baldi & Partners News – Circolari

  • N. 12 – 2022
    – 14 Giugno 2022

Oggetto: Autodichiarazione per i massimali degli aiuti di Stato per l’emergenza COVID

In sintesi

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente approvato il modello utilizzabile per dichiarare il rispetto dei limiti, fissati dall’UE, degli aiuti di Stato nell’ambito dell’emergenza COVID-19.

Al contribuente è infatti richiesto un monitoraggio di tutti gli aiuti fruiti durante l’emergenza COVID-19.
La dichiarazione va presentata in via telematica entro il 30.6.2022 direttamente dal contribuente ovvero tramite un intermediario abilitato.

Con la dichiarazione in esame è possibile comunicare i dati relativi agli aiuti al fine di beneficiare dell’esonero dalla compilazione dell’apposito prospetto presente nel mod. REDDITI 2022.

La dichiarazione in esame va presentata anche per poter beneficiare della definizione agevolata degli avvisi bonari prevista dal c.d. “Decreto Sostegni”.

L’art. 1 co. 13 – 17 del DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. “Sostegni”), conv. L. 21.5.2021 n.69, ha introdotto un quadro normativo (c.d. regime “quadro” o “ombrello”)finalizzato a consentire ai soggetti beneficiari delle misure di sostegno italiane espressamente elencate al co. 13 del medesimo DL di usufruire dei massimali previsti per le sezioni 3.1 “Aiuti di importi limitato” e 3.12 “Aiuti sotto forma di sostegno a costi fissi non coperti” del Quadro temporaneo aiuti di Stato per l’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Il DM 11.12.2021 (pubblicato sulla G.U. 20.1.2022 n. 15) ha definito le modalità attuative ai fini del monitoraggio del rispetto dei suddetti massimali.

Con il provv. Agenzia delle Entrate 27.4.2022 n. 143438 sono stati individuati contenuto, modalità e termini di presentazione della dichiarazione sostitutiva di atto notorio, con approvazione del relativo modello.

resta aggiornato
in tempo reale

C.F. e P.I. 00734370356

© Baldi&Partners. All rights reserved.
Powered by AgM Srl.